09/06/09

Lo zotico festeggia.

Alcune decine di persone hanno accolto al grido «Cesaro uno di noi» il nuovo presidente della Provincia di Napoli, Luigi Cesaro giunto nella sede del Comitato elettorale. Cesaro ha scambiato le prime battute con il coordinatore regionale Nicola Cosentino. «È uno rizultatto impotttante (è l'unico aggettivo che conosce,ndr) pecchè è omoggenneo e pozittivo in tutta la Campannia. A Luigi Nicolais chiedo collaborazzzione pecchè a Nappoli c'è un'emmerg-ENZA e c'è bisognIo dell'aiutTo di tutti. Confemmmo anche la proposda per l'azzezzorato».

Qui ha finito il suo vocabolario.
Di seguito alcune delle sue esilaranti dichiarazioni su chi riveste cariche pubbliche e ha problemi con la giustizia: A QUANDO LE SUE DIMISSIONI?

13 commenti:

raffaella ha detto...

ciao, lo sai sono proprio contenadel risultato di qst elezioni! finalmente ho scelto bene, il mio voto non è stato inutile!
Viva la DEstra!!!
Sono anche contenta perchè la Sinistra radicale è fuori, in particolare Pannella, non lo sopporto proprio!!
propone sempre lo sciopero della fame, ma allora perchè è sempre in carne?!
Baci

Anonimo ha detto...

mammamia, il tuo commento si commenta da sè.... che pena, ma il cervello lo avete ancora incellophanato? l'ignoranza dilaga in Italia, e la campania è all'avanguardia con persone come te

Piedone L'africano ha detto...

Anonimo, con chi l'hai?
Guarda che il mondo è pieno di persono anche come te. Di gente, cioè, che, come te, non sa scrivere!

io camminerò ha detto...

Mio Dio quando dovremo ancora aspettare prima che tu ci liberi da quellla specie di Spot ? Prima o poi so' benissimo che lo farai ma l'attesa e' tanta....comunque sono contentissimo che abbia vinto un presidente COLLUSO con i Casalesi e non sono con loro, in questo modo FORSE (ma non ci credo)nei napoletani sorgera'qualche eroico "masaniello" dei nostri tempi che inneschera' in qualche modo il risveglio delle menti dell'ormai assuefatto popolo partenopeo (miracoloso sarebbe il risveglio di tutto il popolo italiano).Nel frattempo attendo con impazienza.

Anonimo ha detto...

In occasione di queste elezioni ho fatto il segretario di un seggio, e ne ho viste veramente di tutti i colori.


Premetto che ho lavorato in una zona cosiddetta "a rischio", un posto dove anche prima di vedere immaginavo quello che avrei trovato.


Tralascio le opinioni su qualche altro componente del seggio ai quali avrei vivamente consigliato una capata nel muro.


La scheda delle provinciali era di dimensioni improponibili. Tra i commenti c'è stato "Me par nu lenzuol" "Ma che r'è? nu parat?" "E' a cart p'e pizz?".


Ma passiamo alla parte più divertente e al contempo triste di queste votazioni. Le persone.


I rappresentanti di lista erano dei cuozzi assurdi. E mi dispiace dirlo che i peggiori erano quelli delle liste di destra, che davano l'idea di voler comandare nelle varie sezioni.


La cosa che mi ha atterrito è stata l'ignoranza dilagante dei votanti.
Come si può permettere a qualcuno di comprare la dua libertà di scelta?
Dei buoni sconto possono veramente essere così determinanti?
Quale è il prezzo della tua dignità?

Ho visto rappresentanti di lista letteralmente "prelevare" ragazzi per le strade adiacenti alla sede dei seggi, o famiglie dalle loro case, per portarle a votare, e rimanere in sezione fin quando questi non sarebbero usciti.
Non ho visto movimenti di soldi coi miei occhi, ma non credo che nessuno di queste persone l'abbia fatto per spirito civile(e se li aveste visti, credetemi, avreste avuto i miei stessi dubbi).
C'è stato, almeno nella scuola dove ho lavorato, il boom degli attestati sostitutivi della scheda elettorale rilasciati all'ingresso.


Ho visto persone che cercavano di comunicare tra le varie cabine per dirsi il nome del candidato da scrivere o da barrare.
Ho impedito a persone di portare borse in cabine e queste, dopo vari rifiuti, aver accettato solo dopo essersi recate fuori la sezione(a dir loro in bagno, ma secondo voi per far cosa?).


Ho visto ragazzi o adulti con evidenti ritardi mentali trascinati nei seggi per dare il proprio voto e i familiari, al nostro rifiuto in assenza di certificati del comune o dell'asl che permettessero anche a loro di entrare in cabina coi suddetti, rammaricarsi della probabilità della nullità della scheda(sempre per spirito civile?).



E poi la parte, legata sempre ahimè all'ignoranza della gente, più divertente.
Un buon 50% delle persone presentatesi ha chiesto prima di entrare come funzionasse la votazione.
Ma..

1) uomo entra in cabina, dopo 5 minuti si affaccia e chiede "Ma sulla scheda arancione che devo scrivere? Il nome mio?"
Ebbene abbiamo trovato schede con firme.


2) donna vuole entrare in cabina con un bambino. "Gentilmente può lasciare suo figlio fuori?" "Ma perchè? porta spia?"


3) moglie e marito entrano in due cabine diverse, dopo qualche minuto la moglie esce dalla sua per avvicinarsi a quella del marito per vedere chi votare.


4) un uomo entra in sezione, tranquillo ed educato, prende le schede e va in cabina. Comincia a bestemmiare come un turco e si sente il rumore di un pugno sul ripiano all'interno di questa. Esce tranquillo ed educato, augura buon lavoro e saluta. Pensava forse che la cabina fosse insonorizzata?


5) un ragazzo si presenta con la scheda elettorale del padre. Noi naturalmente gli spieghiamo che non è possibile votare con questa e lo invitiamo a tornare portando la sua. "Ma perchè? non vi fidate che sono il figlio? Se volete gli telefono così ve lo dice lui"


6) donna esce dalla cabina con schede piegate, si avvicina a me prima di inserirle nell'urna, me le porge ed esordisce "scusate signorina, non so se ho votato bene, potete controllare?"


Poi episodi vari sventati e a limite della legalità.




Allo spoglio, naturalmente, una buona percentuale di schede è stata annullata.
Tra le più caratteristiche c'è stata quella nella quale era scritto "andate a lavorare", "TUTTI LATRI, TUTTI LATRI, TUTTI LATRI" e un paio che mi riservo di non ricopiare con inviti a berlusconi

raffaella ha detto...

mi dispiace, l'ignoranza regna ovunque e, a quanto pare tu non sei mgliore.
non esitono solo gli "eroi" ma anche fannulloni, ignoranti,etc.
tu sei come quelli di sinistra: denigrano senza metterci la faccia!!!!Parlano perchè l'arianon si paga!!sei proprio una persona anonima!!!
almeno noi di destra siamo stronzi, ma ci mettiamo la faccia!!!

Piedone L'africano ha detto...

Raffaella, ti prego, qui il commento è completamente libero e chiunque può dire ciò che gli pare, non iniziamo una gara di insulti. Non avevo capito che l'anonimo ce l'avesse con te, ma sappi che - comunque tu la possa pensare e anche se hai votato Cesaro - a me interessa solo che tu sia, come credo, una brava persona.

Piedone L'africano ha detto...

Quanto all'anonimo, lo invito ad esprimere il suo punto di vista rispettando gli altri. Altrimenti sarò costretto a cancellargli i messaggi, cosa che io detesto.

Piedone L'africano ha detto...

Iocamminerò, a quale spot ti riferisci?

Anonimo ha detto...

piedone, a me sembra di saper scrivere, leggere e pensare, probabilmente meglio di te che nn arrivi nemmeno a capire con chi ce l'ho.... (il mondo è pieno di personO come te? ahahah ma che parli come Cesaro?)

raffaella, ti consiglierei di conseguire la terza media prima di scrivere anche mezza parola, se tanto mi da tanto, sei a livello di Cesaro e dei delinquenti che voti senza manco sapere chi sono.
se nel blog v'è la possibilità di essere anonimi, io resto anonimo e nn penso di dover spiegazioni a nessuno, tantomeno a te che nn le capiresti nemmeno.
mettere la faccia poi.... ma perfavore, tu hai scritto un nome qualunque, che io scriva Ciro, o anonimo, nn vuol dire mettere la faccia. La faccia, senti a me, valla a nascondere piuttosto.

per chiudere, piedone, io nn insulto nessuno, dare dell'ignorante nn mi risulta essere un insulto, è ciò che tu stesso hai fatto con Cesaro , quindi perchè io nn posso farlo? si coerente almeno.

Anonimo ha detto...

mi fai ridere....parli di grammatica italiana ma nello stesso tempo mostri la tua ignoranza in merito ahahaha
inceLofanare? in italia si usa la doppia L innanzitutto.
come anche "personO" lo usa Cesaro che tu denigri giustamente, salvo poi parlare con i piedi come lui ( sarà per questo che ti chiamano piedone?) ahahahah
poi, se usi un po' la materia grigia e smetti di arrampicarti pateticamente sugli specchi, il CELLOPHANE , trattandosi di un materiale artificiale, mantiene il nome con cui è conosciuto internazionalmente ed è divenuto termine di USO COMUNE. come vedi, l'ignoranza è la tua, ma riconoscere le tue figuracce evidentemente sarebbe un atto troppo da persona adulta, me ne rendo conto....
queli che nn arrivano col cervelo a capire le frasi degli altri , la buttano sempre sula forma e sulla grammatica per tentare di uscirne fuori, ma tu mi pare abbia scarsi risultati anche in questo! ahahaha

per concludere, smettila di dire sciocchezze una buona volta, io nn provoco nessuno, sei stato TU ad attaccare me senza nemmeno esserti preso la briga di CAPIRE con chi ce l'avessi, quindi l'errore è il tuo. TU puoi insultare e io nn posso nemmeno rispondere civilmente deridendoti per la tua incoerenza ed ignoranza? suvvia, mi sembra troppo!
E la raffaella? perchè difendi lei e nn me? a me sembra che ai tuoi occhi DOVREMMO avere gli stessi diritti, lei mi attacca io rispondo, tutto qui. Nn voglio provocare nessuno, esprimo solo la mia opinione. se volessi provocare qualcosa, provocherei un'ondata di sdegno per far rinsavire questa città e questo paese, ma con gente zotica come raffaella che vota cesaro senza manco sapere perchè, che critica sinistra e pannella (giustamente) ma senza nemmeno dare uno straccio di giustificazione seria, solo a simpatia-antipatia.... ma aro' c'abbiamm??? io esprimo la mia opinione, come tu lei o chiunque altro espone la propria. PUNTO. Se ciò nn ti aggrada, il problema è TUO, nn mio.
nn sono qui a provocare, ma ormai chi esprime un'idea che nn sia quella che hai tu, viene visto come provocatore, comunista, terrorista no global o chissà quale altra cazzata....
bah, davvero inconcludente da parte tua, nn mi aspetto nulla da te ma almeno un po' di COERENZA e ONORE.

Piedone L'africano ha detto...

vabbè, statti bene...

Anonimo ha detto...

si vede che stai messo male.... ahi ahi ahi